Autore

Secondo turno di Euro Cup: il Posillipo andrà a Zagabria mentre la Canottieri Napoli scenderà in vasca alla Scandone.
Dopo la prima fase, con la conseguente eliminazione di quelle formazioni "materasso" la manifestazione europea ha incominciato a prendere una su fisionomia. Entrambi i gironi che vedo impegnate le due italiane non saranno certamente una passeggiata.

A Zagabria con il Posillipo se la vedrà con Posk, BVSC e con i padroni di casa del Mladost. Così Mauro Occhiello, tecnico dei rosso verdi:« La squadra sta bene, non vediamo l'ora di scendere in acqua. Sappiamo che ci aspetta un girone durissimo con tre squadre di altissimo livello, le due croate Mladost di Zagabria e Posk di Spalato, che giocheranno in casa per giunta, mentre nella prima partita affronteremo i forti ungheresi del BVCS di Budapest, squadra che ha impegnato in una durissima prova la Canottieri Napoli nell'ultimo girone di Euro Cup, mantenendo il vantaggio per tutta la partita e perdendo solo a un minuto dalla fine con una rete di scarto. Vietato fare calcoli. Un girone di ferro che, una volta superato, ci consentirà di fare un gran salto di qualità nel nostro cammino».

Il programma del girone di Zagabria

Prima giornata – 28 ottobre 2016
Ore 19,45: CN Posillipo (ITA) – BVSC Budapest (HUN)
Ore 21,15: Mladost Zagabria (CRO) – Posk Spalato (CRO)

Seconda giornata – 29 ottobre 2016
Ore 17,30: Posk Spalato (CRO) – CN Posillipo (ITA)
Ore 19,00: Mladost Zagabria (CRO) – BVSC Budapest (HUN)

Terza giornata – 30 ottobre 2016
Ore 10,30: BVSC Budapest (HUN) – Posk Spalato (CRO)
Ore 12,00: Mladost Zagabria (CRO) – CN Posillipo (ITA)

***********************************

Non sarà più facile per la Canottieri Napoli, che ospiterà alla Scandone Ferencvaros (FTC), Terrassa e i francesi del  Pais D’Aix Natation.
Così Paolo Zizza, tecnico dei giallorossi: «Sicuramente un concentramento bello tosto, ma del resto più avanti vai in una competizione internazionale ed il tasso di difficoltà si alza. Per passare il turno puntiamo molto sul fattore campo e sulla forza del nostro collettivo. Andare avanti significherebbe far acquisire ai nostri ragazzi una ulteriore esperienza internazionale e quindi siamo concentrati e determinati per tentare l’impresa. Gli ungheresi del Ferencvaros mi sembrano i più forti, ma solo le gare ci faranno capire la reale forza degli avversari».

Il programma del girone di Napoli

Prima giornata - Venerdì 28 ottobre
ore 19,00: FTC Budapest (HUN) – CN Terrassa (ESP)
ore 20,30: Can. Napoli (ITA) – Pais D’Aix Natation (FRA)
 
Seconda giornata- Sabato 29 ottobre
ore 16,00: Pais D’Aix Natation (FRA) – FTC Budapest (HUN)
ore 17,30: Can. Napoli (ITA) – CN Terrazza (ESP)

Terza giornata - Domenica 30 ottobre
ore 10,30: CN Terrazza (ESP) – Pais D’Aix Natation (FRA)
ore 12,00: Can. Napoli (ITA) – FTC Budapest (HUN)

 

27 / 10/ 16