Autore

Len Euro Cup - Quarti di finale - gara di andata

Crvena Zvezda - Sport Management 5-10
Crvena Zvezda: Dobozanov, Tankosic 1, Radovic, Bursac, Suberic, Ilic, Njegovan 1, Toholj 1, Ljubenovic, Tanaskovic 1, Stojanovic 1, Asanovic, Todorovski.
All. Dejan Savic
Sport Management: Lazovic, E.Di Somma 1, Panerai, Figlioli 2, Fondelli, Petkovic 2, Drasovic, Gallo 1, Mirarchi, Luongo 3, Valentino 1, Nicosia.
All. Gu Baldineti
Arbitri: Butz (NED), Schwartz (ISR)
Parziali: 0-1, 3-3, 2-2, 0-4

Belgrado - Grande prova della Sport Management che non solo espugna Belhrado, ma vince con ben cinque reti di scarto. Ipotecndo di fatto la semifinale.
Partono con il piede giusto i Mastini di Baldineti, anche se ci vogliono oltre quattro minuti per vedere cadere l'equilibrio iniziale: è Stefano Luongo che fulmina Dobozanov e porta in vantaggio i bustocchi nel primo quarto. Più movimentato il secondo parziale: mentre Lazovic fa buona guardia, Petkovic prima va al raddoppio, poi Toholj accorcia in superiorità, ma è ancora il crotato a portare i suoi sul +2. Buon momento per la Sport Management che, tengono bene testa ai serbi a uomini pari. Cedono solo in inferiorità: infatti la terza rete dei belgradesi arriva ancora in superiorità, con Tankosic.  Bomba di Figlioli ed riecco il +2, vanificato ancora una volta dall'ennesima superiorità che
Njegovan perfeziona in rete. All'intervallo lungo la Sport Management è avanti di una rete: unico neo la pessima realizzazione in superiorità (0/7), mnetre i padroni di casa fin qui ne ralizzano il 50% (3/6). Riparte però a testa bassa la Sport, e nonostante sia senza centri di ruolo, si riporta sul +2 con Luongo. Quindi black out: in neppure tre minuti la Stella Rossa trova il pari (5-5) con Tanaskovic e Stojanovic. Ci vuole classe, coraggio e Figlioli per riportare in vantaggio i bustocchi. E qui la Stella Rossa commette uno sbaglio enorme. Perchè nell'ultima frazione la Sport Management dilaga con un fantastico 4-0: Gallo, Luongo, Valentino e Di Somma portano a dieci le reti bustocche e mettono le mani sulla semifinale. Fantastico

Nella foto
Pietro Figlioli

 

 


 

08 / 11/ 17