Autore

Centouno, come la famosa carica dei Dalmata di Walt Disney: questo il compleanno per il campionato di serie A1 maschile che il cinque ottobre prenderà il via, unitamente all’edizione numero 36 di quello femminile.
Entrambi termineranno a maggio: il 2 le donne, il 23 gli uomini. Ben cinque saranno i turni infrasettimanali per i maschi (23 ottobre, 6 novembre, 27 novembre, 26 febbraio, 29 aprile) mentre per le femmine solo due (5 febbraio e 8 aprile). Poi entrambi si fermeranno dal 12 al 26 gennaio per i Campionati Europei che si disputeranno a Budapest. E qui gli obbiettivi divergono: mentre la nazionale maschile è già qualificata alle Olimpiadi di Tokio, quella femminile dovrà conquistarsi la qualificazione vincendo l’europeo, oppure arrivare secondo dietro la Spagna. Diversamente dovrà giocarsela nel torneo di qualificazione olimpica in programma guarda caso a Trieste dell’8 al 15 marzo. In calce alla pagina i calendari completi

LE FORMULE

Campionato maschile
Lo scudetto sarà assegnato dallo scontro diretto tra le prime due società classificate al termine della stagione regolare; il terzo posto, che assegna l'ultimo pass utile per partecipare alla Champions League della stagione successiva, sarà determinato dal confronto tra le società terza e quarta classificate.
Il quinto posto, ultimo per partecipare alla Euro Cup della stagione successiva, sarà determinato dalla classifica della stagione regolare.
L'ultima squadra classificata retrocederà in serie A2, la seconda retrocessione sarà determinata dallo scontro diretto tra le società dodicesima e tredicesima classificate a meno che non vi siano 10 o più punti di differenza che determinerebbero la retrocessione diretta della tredicesima classificata. Le serie dei playoff e playout salvezza si disputeranno al meglio delle due partite su tre. La prima partita ed eventuale terza partita si disputeranno in casa della squadra meglio classificata al termine della stagione regolare.

1ª giornata maschile
TeLiMar Palermo - Sport Management
Can.Napoli – RN Savona
RN Salerno – AN Brescia
PN Trieste – SS Lazio
RN Florentia - Pro Recco
Roma Nuoto – CN Posillipo
CC Ortigia – SC Quinto

Campionato femminile
Ai playoff scudetto parteciperanno le prime quattro squadre classificate al termine della stagione regolare. Semifinali con gli abbinamenti prima-quarta e seconda-terza con partite di andata e ritorno che si giocheranno in casa delle squadre meglio classificate al termine della stagione regolare. Le squadre vincenti giocheranno la finale scudetto con serie al meglio delle due partite su tre.
Il terzo posto, ultimo per partecipare alle coppe europee della stagione successiva, sarà determinato dalla migliore classifica al termine della stagione regolare tra le squadre perdenti le semifinali.
L'ultima squadra classificata retrocederà in serie A2, la seconda retrocessione sarà determinata dal confronto tra le società ottava e nona classificate a meno che non vi siano 7 o più punti di differenza che determinerebbero la retrocessione diretta della nona classificata. La prima partita ed eventuale terza della finale scudetto e del playout salvezza si disputeranno in casa della squadra meglio classificata al termine della stagione regolare.

1ª giornata femminile
Orizzonte CT - NC Milano
Sis Roma - PN Trieste
Bogliasco 1951 - CSS Verona
Vela Ancona – RN Florentia
Plebiscito PD – Rapallo PN






 
27 / 08/ 19

Potrebbero interessarti