Autore

Fabio Baraldi giocherà la prossima stagione nella Sport Management.
Una pedina fondamentale nello scacchiere di Gu Baldineti.
Classe ’90, ha iniziato a “nuotare” a Modena, poi il salto nel Vallescrivia, società di Ronco Scrivia, interland genovese.
Quindi la pallanuoto che conta: Posillipo per cinque stagioni, poi le successive quattro sempre a Napoli, ma sponda Cannottieri.
Bronzo agli Europei di Budapest nel 2014, del 7° posto nella World League di Bergamo nel 2015, del 4° posto ai Mondiali di Kazan nel 2015, del 6° posto agli Europei di Belgrado nel 2016 e sempre nel 2016, del 4° posto nella World League di Huizou e del torneo Preolimpico di Trieste che aveva poi qualificato gli azzurri alle Olimpiadi di Rio 2016.
«Arrivo alla Sport Management con la voglia di vincere qualcosa di importante. La squadra è stata costruita per vincere almeno un trofeo nel prossimo campionato e penso che questo sia l’obiettivo di tutti. Io cercherò di fare il possibile perché questo accada. Nell’ultima stagione ho portato, insieme ai miei compagni di squadra, la Canottieri Napoli in Coppa Campioni dopo una trentina d’anni, ma il mio ciclo lì ormai era terminato e volevo ricominciare»

 

28 / 07/ 17