E si riparte. Lo starter da il via al campionato mentre alcune squadre sono impegnate con i turni di qualificazione di Champions ed Euro Cup: prima giornata quindi spezzata in due.
Si parte con Trieste-Vis Nova (13-11) e si riparte con tante recriminazioni per le decisioni arbitrali che secondo i dirigenti capitolini avrebbero penalizzato il team di Ciocchietti. Quello che dice il risultato è una partita combattuta e giocata da entrambe le compagini. Da registrare il ritorno nella massima serie dopo la parentesi in serie B con il Messina di Antonio Vittorioso tra i romani, 43 anni (quasi 44, mai come stavolta l’età non più verde è un complimento) e ben 5 reti di presentazione.
Subito dopo Recco-Ortigia (14-2), gara purtroppo per gli aretusei senza storia. Le note di cronaca più interessanti risultano i debutti sulle panchine di Vujasinovic e Giannouris, oltre all’inedito ruolo di centroboa per il mancino Mandic che sostituisce l’indisponibile Bodegas.
Tanti errori sotto porta ma gara giocata colpo su colpo tra Bogliasco e Savona (10-10). È pari, con il Savona che si porta avanti di due lunghezze per tre volte e costringe i padroni di casa ad inseguire fino al definitivo pareggio che arriva a 35” dalla sirena.
Ma Bogliasco-Savona passerà alla storia per essere stata la prima partita del campionato italiano ad essere trasmessa in streaming dopo l’arrivederci alla Final Six da parte della Rai. Sarà questo il futuro che permetterà di diffondere la pallanuoto? Speriamo di si, anche perché la cornice e lo spettacolo sono stati dei migliori per chi si è avvicinato anche solo per curiosità o combinazione alla trasmissione. E la curiosità sarà anche conoscere gli spettatori della partita da casa o da smartphone.

Certo, cercare di meglio pubblicizzare la pallanuoto sarà impresa ardua se già dalla prima giornata il calendario nazionale si accavalla con quello delle coppe; con tutta probabilità proprio non si poteva fare diversamente (iniziare sabato scorso o sabato prossimo). Le altre 4 gare (Posillipo-Quinto, Lazio-Brescia, Torino Canottieri e Acquachiara-Sport Management) si recupereranno mercoledì 19, tra soli 4 giorni.
Lo stesso buon senso che fa pensare all’impossibilità di non poter non dividere la prima giornata trova un’idea del perché in concomitanza con la Champions League di calcio a Napoli si giocheranno 2 gare alla Scandone (a 300 metri dallo stadio S. Paolo) tra pomeriggio e sera (Acquachiara-Sport Management alle 21…)?

I tabellini

PN Trieste - Roma Vis Nova 13-11

PN Trieste: Oliva, Podgornik, Petronio, Ferreccio, Giorgi 1, Giacomini, A.Di Somma 2, Rocchi, Vukcevic 3, Elez 3(1R), Mezzarobba 4, Obradovic, Vannella. All. Stefano Piccardo
Roma Vis Nova: Nicosia, Innocenzi, Pappacena, Delas, Gianni 2, Bitadze, Jerkovic 1, Vittorioso 5, Vitola, Gobbi 1, Migliorati, Briganti 2, Brandoni.
All. Cristiano Ciocchetti
Arbitri: Calabrò, Ercoli
Parziali: 3-3, 2-1, 4-3, 4-4.
Note: usciti per limite di falli nel II tempo Bitadze (VN), nel IV Rocchi (T), Gianni (VN). Espulsi per proteste nel III tempo Petronio (T), nel IV Mezzarobba (T). Superiorità num. Trieste 9/13, Vis Nova 9/14. Spettatori 900 circa

************************************
************************************
Pro Recco - CC Ortigia 14-2

Pro Recco: Tempesti, Di Fulvio 2, Mandic 1, Figlioli 1, Fondelli 1, E.Di Somma, Sukno 2, Echenique 2, Figari 1, Alesiani , Aicardi 2, A.Ivovic 2, Volarevic
All. Vladimir Vujasinovic
CC Ortigia: Patricelli, Siani, Tringali, Puglisi, Di Luciano, Giacoppo, Camilleri, B.Ivovic, Rotondo, Danilovic 2(1R), Casasola, Cusmano, Caruso.
All. Yannis Giannouris
Arbitri: L.Bianco, Romolini
Parziali: 1-2, 4-0, 3-0, 6-0
Note: nessuno uscito per limite di falli. Superiorità num. Recco 2/6, Ortigia 0/7. Spettatori 150 circa

***********************************
***********************************
Bogliasco 1951-RN Savona 10-10

Bogliasco 1951: Prian, A.Caliogna, Gavazzi 1, Guidaldi 2, Fracas , Vavic 2, Gambacorta, Monari 1, Puccio 1, Divkovic , Gandini 1, Guidi 2, Pellegrini.
All. Daniele Bettini
RN Savona: Antona, Colombo, L.Damonte 3, Giunta, L.Bianco, Ravina 1, Grosso, Milakovic 1, G.Bianco 1, Gounas 3(1R), Piombo, Sadovyy 1, Missiroli All. Alberto Angelini
Arbitri: D. Bianco, Ricciotti
Parziali: 3-3, 2-2, 3-4, 2-1
Note: uscito per limite di falli nel IV tempo L.Bianco (S). Espulsi per gioco violento nel III tempo Giunta (S), Damonte (S), nel IV Gandini (B), Guidaldi(B). Espulso per proteste nel IV tempo Gianni Fossati (dir.acc.Bogliasco). Nel II tempo annullato per esecuzione irregolare tiro di rigore a Vavic (B). Nel II tempo Missiroli sostituisce Antona per infortunio fra i pali del Savona. Superiorità num. Bogliasco 5/10, Savon 3/5. Spettatori 250 circa

SERIE A1 FEMMINILE: risultati e statistiche cliccandi qui >>http://www.waterpolowomen.it/ind...

Nella foto Stefano Piccardo, all. PN Trieste

15 / 10/ 16