Autore

L’ex campione del Mondo ('78) di pallanuoto e olimpionico Gianni De Magistris ha restituito il Fiorino d’oro al Comune di Firenze,  durante la seduta del consiglio comunale in polemica con l’Amministrazione che, ha spiegato, non partecipò al funerale di sua moglie Marcella, scomparsa lo scorso 31 dicembre.
De Magistris ha consegnato il Fiorino d’oro nelle mani del presidente del consiglio comunale Luca Milani, con il grande imbarazzo di tuttta l'aula.

«Lo avevo detto, e l'ho fatto: sono un uomo di parola e un fiorentino vero -, ha dichiarato -. Mi scuso con il presidente Milani, che è stato cortesissimo, per l'invasione di campo che ho fatto, ma non avevo altro modo. Non si tratta di un gesto politico, si è mancato di rispetto prima di tutto a mia moglie e poi a me. Sono sempre stato a disposizione della città, senza aver preso mai una lira o un euro, e nel momento più brutto della mia vita l'amministrazione comunale non ha ritenuto di essere presente».

10 / 02/ 20