Autore


Sarà il derby ligure tra Bogliasco e Rapallo ad aprire, domani alle 19,45 alla Nannini di Firenze, la nona edizione della Coppa Italia femminile di pallanuoto. La squadra da battere è la Sis Roma, campione uscente della rassegna conquistata lo scorso anno ad Ostia in virtù del 6 a 5 imposto in finale al Rapallo. Nell’albo d’oro presente tre volte l’Orizzonte Catania, due il Plebiscito Padova ed una ciascuno Rapallo e Bogliasco.
La kermesse che coinvolge, nella sua fase eliminatoria, tutte e dieci le formazioni iscritte al massimo campionato, è stata strutturata in due gironi. Questa la loro composizione.  
Girone di Padova: Css Verona, NC Milano, Orizzonte Catania, Pallanuoto Trieste, Plebiscito Padova.
Girone di Firenze: Bogliasco, Florentia, Rapallo, Sis Roma, Vela Ancona.
Due gironi da cinque squadre in lizza per tre posti utili alla eventuale Final Six, in programma dal 6 all’8 dicembre (variabile in base a disponibilità RAI; presumibile campo di gara quello di Ostia), tra le seconde e terze della fase preliminare (2A-3B e 2B-3A), mentre le prime dei due gironi accedono direttamente alle semifinali (1A-vincente 2B-3A e 1B-vincente 2A-3B).
Sarà interessante vedere all’opera squadre sinora rimaste nell’ombra. Padova, Milano, Verona e Rapallo hanno collaudato schemi e tenuta nell’ambito di due recenti tornei. Le altre si sono espresse in amichevoli o brevi quanto intensi common training.  Interessante sarà vedere come i nuovi innesti, frutto dell’intensa ed interessante campagna acquisti, siano entrati o meno in sintonia con le loro nuove realtà.  
«La Coppa Italia dovrebbe dare indicazioni più approfondite relativamente ai nuovi innesti e su quelli che dovrebbero essere i veri rapporti di forza in campionato». Questo il commento di buona parte dei tecnici delle dieci formazioni coinvolte. E a proposito di tecnici La Pallanuoto Trieste sarà guidata in panchina da Ugo Marinelli (coadiuvato da Andrea Piccoli) in attesa del rientro di Ilaria Colautti assente perché in dolce attesa.

Questo il calendario delle gare in programma

1a giornata - venerdì 27 settembre

Girone di Firenze
Bogliasco – Rapallo PN 8-14
RN Florentia – SIS Roma 7-10
Girone di Padova
Plebiscito PD – PN Trieste 19-7
NC Milano – Css Verona 14-12

2a giornata - sabato 28 settembre

Girone di Firenze
SIS Roma – Bogliasco 12-5
Rapallo – Vela Ancona 14-5
Girone di Padova
Css Verona – Plebiscito Padova 2-13
Orizzonte CT - NC Milano 14-13

3a giornata - sabato 28 settembre

Girone di Firenze
Vela Ancona - Bogliasco  9-15
RN Florentia – Rapallo  6-11
Girone di Padova
PN Trieste – Orizzonte CT 10-18
Plebiscito Padova – NC Milano  19-6

4a giornata - domenica 29 settembre

Girone di Firenze
Vela Ancona – SIS Roma 7-25
Bogliasco – RN Florentia 8-8
Girone di Padova
Orizzonte CT – Css Verona 13-9
NC Milano – PN Trieste 22-14

5a giornata - domenica 29 settembre

Girone di Firenze
Ore 16,30 SIS Roma – Rapallo 12-7
Ore 17,45 RN Florentia – Vela Ancona 16-8
Girone di Padova
Ore 15 Plebiscito Padova – Orizzonte CT 4-3
Css Verona – PN Trieste 12-10


Le classifiche (In grassetto le squadre già qualificate per la final six)

Girone di Firenze:
Sis Roma 12, Rapallo 9, Florentia e Bogliasco 4, Vela Ancona 0. 
Girone di Padova:
Plebiscito 12, Orizzonte 9, NC Milano 6; Css Verona 3, Pallanuoto Trieste 0.

SIS Roma e Plebiscito Padova accedono direttamente alle semifinali.
Nei quarti di finale (6 dicembre) si incroceranno le seconde e terze della fase preliminare
(Orizzonte CT - RN Florentia e Rapallo PN - NC Milano) mentre le prime dei due gironi accedono direttamente alle semifinali del 7 dicembre (Plebiscito Padova-vincente 2B-3A e Sis Roma-vincente 2A-3B). 
La finale per il quinto posto tra le perdenti dei quarti si disputerà il 7 dicembre.
Le finali per il terzo e primo posto sono previste l'8 dicembre.
 
Albo d'oro
2012 Orizzonte Catania, 2013 Orizzonte Catania, 2014 Rapallo Pallanuoto, 2015 Plebiscito Padova, 2016 Bogliasco, 2017 Plebiscito Padova, 2018 Orizzonte Catania, 2019 SIS Roma.

Nella foto
la SIS Roma, vincitrice dell'ultima edizione della Coppa Italia

26 / 09/ 19