Autore


Saranno Sis Roma e Orizzonte Catania a contendersi domani (venerdì 9) la finale per l’assegnazione della Coppa Italia femminile di pallanuoto. Toccherà ad una di loro che la Coppa l’hanno vinta l’ultima volta rispettivamente nel 2019 e nel 2018, tornare a scrivere il proprio nome nell’albo d’oro della rassegna.
La Sis Roma si presenta all’appuntamento forte della vittoria per 9 a 8 centrata in semifinale ai danni del Plebiscito Padova campione uscente della Coppa Italia (il 7 dicembre del 2019 le venete si imposero in finale per 10 a 8 sull’Orizzonte Catania) e sconfitto per la prima volta in questa stagione in una gara disputata in Italia. 
Dal canto suo, l’Orizzonte Catania arriva alla finale in virtù del 18 a 5 inflitto al Css Verona. Precisa in fase conclusiva (9 le giocatrici di movimento andate a segno in seno alla formazione isolana), puntuale nello sfruttare tutte le occasioni, le etnee hanno messo alle corde la formazione gialloblù sin dall'inizio concedendo poco o nulla alle avversarie.

Plebiscito Padova - SIS Roma 8-9 

Plebiscito Padova: Teani, M. Savioli, I. Savioli, Gottardo 1, Queirolo 1, Casson 1, A. Millo, Dario 1, A. Cocchiere 1, Ranalli 2 (1 rig.), Meggiato, Centanni 1, Giacon. 
All.: Stefano Posterivo

SIS Roma: Sparano, Tabani, Galardi 3, Avegno 1, Giustini 1, Papi, Picozzi 4 (1 rig.), Sinigaglia, Nardini, Di Claudio, Storai, Bianchi, Brandimarte. 
All.: Marco Capanna

Arbitri: Brasiliano e Pinato
Parziali: 3-1, 3-4, 1-2, 1-2 

Note: uscita per limite di falli Di Claudio (R) a 2'00 del terzo tempo. Superiorità numeriche: Plebiscito Padova 2/7 + un rigore e SIS Roma 2/5 + un rigore. Ammoniti per proteste i tecnici Posterivo (P) a 3'37 del secondo tempo e Capanna (R) a 6'28 del secondo.

Grazie al successo per 9 a 8 sul Plebiscito Padova la Sis Roma si è garantita l'accesso alla finale della Coppa Italia.


Orizzonte Catania - Css Verona 18-5 

Orizzonte Catania: Gorlero, Ioannou, Garibotti 1 (rig.), Viacava 2, R. Aiello 1, Barzon, Palmieri 3, Marletta 2, Emmolo 3, Vukovic 3, Riccioli 2, Leone 1, Condorelli. 
All.: Martina Miceli

CSS Verona: Nigro, Esposito, Peroni, Zanetta 1, Borg, Sbruzzi, Marcialis 2, Perna, Gragnolati 1, Prandini, Bianconi 1, Carotenuto, Gabusi. 
All.: Giovanni Zaccaria
Arbitri: L. Bianco e Ricciotti
Parziali: (3-1, 4-1, 5-2, 6-1) 

Note: nessuna giocatrice uscita per limite di falli. Garibotti (O) ha fallito un rigore (palo) a 1'05 del terzo tempo. Condorelli (O) è subentrata a Gorlero a inizio quarto tempo Superiorità numerica: Orizzonte 5/9 + 2 rigori e Verona 0/1. 

Il programma
Polo Acquatico Ostia - Venerdì 9 aprile)

Finale 3° posto
17,15 
Plebiscito Padova - Css Verona (Diretta streaming Waterpolo Channel)

Finale 1° posto
19,15
Sis Roma - Orizzonte Catania (Diretta tv Rai Sport + HD)

Nella foto (Sport Reporter) Silvia Avegno (SIS Roma)
 

 

08 / 04/ 21