Autore

Sono già al lavoro da giorni alla Nambu University Grounds di Gwangju.  Le ragazze del Setterosa vorrebbero accelerare il tempo, per essere già a bordo vasca di domenica 14 luglio, per la prima gara di questo mondiale. Tornei, common training e adesso due allenamenti al giorno: forse la pazienza per l’attesa comincia a mancare e la voglia di giocare sul serio a prendere il sopravvento.
«Abbiamo fatto un buona preparazione con ottimi segnali dal punto di vista del gioco e dei risultati – commenta sul sito federale il ct Fabio Conti- . Seppur rimangono tornei di preparazione. Nel mondiale sappiamo che per arrivare in fondo bisogna giocare partite di un certo livello come la prima partita contro l'Australia che sarà l'avversario più ostico del girone. Dovremmo essere bravi a saperci adattare bene sia dal punto di vista ambientale che del gioco, esprimendo subito la voglia di vincere come se ogni partita fosse una finale».

Le insidie però ci sono: l’ambiente, tutto da scoprire, le nuove regole.
«In World League abbiamo raggiunto uno buono standard qualitativo – continua il Ct -. soprattutto per aver fatto una preparazione completa dopo la fine del campionato. I punti cardine sono sempre gli stessi della scorsa stagione e l'obiettivo è adattarci bene partita per patita, sia agli avversari che al sistema arbitrale che verrà adottato. C'è una qualificazione olimpica da raggiungere e il percorso ideale sarebbe vincere il girone per evitare un ottavo di finale scomodo. Però la storia ci insegna che anche quando ci siamo complicati ila via, poi siamo arrivati a medaglia. Non vediamo l'ora che arrivi il 14 luglio per scendere in acqua. Le aspettative sono buone anche dal punto di vista del rodaggio. In questo triennio siamo cresciuti, abbiamo fatto delle rotazioni e ora è il tempo di raccogliere per ottenere una qualifica importante per chiudere bene il ciclo olimpico a Tokio l'anno prossimo».

Le convocate
Elisa Queirolo (Plebiscito Padova)
Rosaria Aiello, Arianna Garibotti, Roberta Bianconi, Giulia Gorlero (Fiamme Oro- Orizzonte)
Valeria Palmieri (Orizzonte)
Giulia Emmolo (Fiamme Oro - Rapallo PN)
Federica Eugenia Lavi, Silvia Avegno, Giulia Viacava (Rapallo PN)
Chiara Tabani, Domitilla Picozzi, Izabella Chiappini (SIS Roma).

12 / 07/ 19