Trieste comanda a punteggio pieno nel girone Nord, mentre è bagarre in vetta alla classifica del girone Sud con Ancona, Flegreo, Acquachiara e Cosenza uscite vincitrici dai rispettivi confronti.
La quarta di andata del campionato femminile di A2 (94 le reti messe a segno nel girone Sud; 70 nel girone Nord) non ha determinato grossi cambiamenti in seno alla classifica del girone Nord con le alabardate di Ilaria Colautti andate ad espugnare (decisivo l’esito della quarta frazione) la vasca della Promogest.
Vittoriose anche le inseguitrici. Il Sori, che ha blindato la porta con Carola Falconi, ha vinto col minimo scarto la sfida esterna col Varese Olona. Il Bologna che ha messo al sicuro il match nei primi due tempi, ha avuto ragione in trasferta del Brescia, mentre il Padova ha costruito a metà gara la sua vittoria interna col Lerici. Secondo successo stagionale interno infine per il Como che dopo aver sconfitto due settimane fa il Lerici, ha infierito su un’altra ligure: la Locatelli.
Nel girone Sud vincono tutte, come accennato, le prime della classe. L’Ancona, che ha preso subito il argo, ha vinto con ampio margine la sfida esterna con la Roma Vis Nova. Più risicato il successo del Flegreo in casa delle catanesi della Brizz. L’Acquachiara si è aggiudicata il derby col Volturno, mentre il Cosenza ha interrotto la breve, ma importante serie positiva costruita dalle marchigiane del Tolentino nel corso delle ultime gare di campionato.
La sfida tra Messina e Firenze è stata anche l’occasione di confronto tra Federica Radicchi e Marta Colaiocco, due delle recenti protagoniste (la Radicchi, tornata ad indossare la calottina, ha deciso di continuare ancora ad esserlo) della pallanuoto femminile italiana oggi impegnate nel ruolo di tecnico delle rispettive squadre. Il match si è concluso a favore dell’abruzzese in forza al Firenze. Una vittoria che per le gigliate rappresenta un’autentica boccata d’ossigeno, mentre il k.o. incassato alla “Cappuccini” rischia di pesare parecchio non solo sulla classifica, ma anche sul morale delle peloritane.
Un’occhiata anche alla classifica marcatori. Nel girone Nord viaggiano a doppia cifra l’ex cosentina ed oggi del Bologna, Carolina Nicolai (15). Precede la compagna di squadra Martina Verducci (14), Simona Abbate della Promogest (12) e Jamila Tedesco della Locatelli (10). Nel girone Sud comandano, a quota 13: Anna De Magistris (Acquachiara), Elena Altamura (Ancona) e Giusi Citino (Cosenza). 12 le reti messe a segno sin qui da Chiara Foresta (Acquachiara) e Fabiana Anastasio (Flegreo). C’è ressa anche a quota 11 dove stazionalo: Alessia Fatone (Volturno) e Francesca Pomeri (Ancona). 10 i gol di Martina Parisi Alessia Morvillo (Flegreo). 

Nella foto: Gina Bella Mata'Afa (RN Bologna)

 

04 / 02/ 19

Potrebbero interessarti