Autore

Chiuso il terzo turno di Champions, ecco che scatta la fase a gironi scendono in campo le migliori formazioni d'Europa.
Analizzando la composizione dei gironi troveremo tre formazioni ungheresi, due italiane e tedesche, quindi una sola proveniente da Spagna, Croazia, Francia, Grecia e Serbia. Una distribuzione geografica che parla chiaro: in Ungheria c'è il campionato migliore, in Italia sono sempre e solo due, Brescia e Recco come accade da un lustro. Il dramma viene dagli altri stati dove la pallanuoto sta praticamente soffrendo il predominio di un solo club. In controtendenza la Wasserball teutonica che sembra godere di una rinascenza come non si vedeva da trent’anni.

Questi i due gironi:

Girone A
Brescia (ITA), Olympiakos (GRE), ON.Nice (FRA), OSC (HUN), Spandau 04 (GER), Szolnok (HUN).

Girone B
Barceloneta (ESP), Eger (HUN), Jug Dubrovnik (CRO), Partizan (SRB), Pro Recco (ITA), Waspo Hannover (GER).

Sandro Bovo, tecnico dell'AN Brescia:«E' un girone tosto, senza dubbio, ma dobbiamo ricordarci che siamo fra le dodici squadre più forti d'Europa. Temibile l'Olympiakos, squadra che detta legge in Grecia da anni, così come lo Spandau in Germania. Szolnok e OSC sono fra le migliori formazioni ungheresi. Conosco poco il Nizza, ma il movimento in Francia sta crescendo. Saranno comunque belle gare che purtroppo non saranno trasmesse dalla televisione. Noi siamo in trattativa con Sport Italia, ma il costo che è totalmente a nostro carico, è elevato. Una manifestazione di questa portata dovrebbe avere uno sponsor per concorrere in questo tipo di spesa. Ma non c'è. Peccato perchè le gare di coppa rappresenterebbero un buon prodotto televisivo: le piscine sono in ordine, c'è una buona affluenza di pubblico. Un possibile ottimo spot per la pallanuoto europea».  

Vlado Vujasinovic, tecnico della Pro Recco:«Un girone che mi piace, senza partite scontate ad eccezione del Partizan, con tutto il rispetto per la mia ex squadra. Eger e Hannover giocano molto bene e hanno meritato di passare il turno. Gli ungheresi hanno disputato le ultime due Final Six, sono una squadra fortissima che lotterà per la vittoria finale. L'Hannover non vanta una grande tradizione europea, ma ha giocatori nel giro della nazionale tedesca e alcuni atleti provenienti dai Balcani (tutti dal Montenegro, ndc): sono certo che soprattutto in casa faranno qualche sorpresa. Il Partizan ha una rosa più debole rispetto alle altre squadre, gli spagnoli hanno vinto una Champions League pochi anni fa e sono sempre in grado di giocarsi le partite fino alla fine, lo Jug è la squadra da battere visto che è la detentrice del titolo».

I calendari dei gironi

 

        GRUPPO A                                        GRUPPO B
                       1° giornata (30 novembre)

Olympiakos-AN Brescia                   Jug Dubrovnik-Eger
ON Nizza-Spandau 04                     CNA Barceloneta-VK Partizan
OSC-Szolnok                                           Pro Recco-Waspo Hannover

                       2° giornata (10 dicembre)
AN Brescia-Spandau 04                   VK Partizan-Eger
ON Nizza-OSC                                     Waspo Hannover-CNA Barceloneta
Szolnok-Olympiakos                         Jug Dubrovnik-Pro Recco

                       3° giornata (21 dicembre)
Spandau 04-OSC                                 Eger-Pro Recco
AN Brescia-Szolnok                            Waspo Hannover-VK Partizan
Olympiakos-ON Nizza                      CNA Barceloneta-Jug Dubrovnik

                        4° giornata (18 gennaio)
OSC-AN Brescia                                    Eger-Waspo Hannover
Spandau 04-Olympiakos                   VK Partizan-Jug Dubrovnik
Szolnok-ON Nizza                               Pro Recco-CNA Barceloneta

                         5° giornata (8 febbraio)
ON Nizza-AN Brescia                        Jug Dubrovnik-Waspo Hannover 
Szolnok-Spandau 04                           VK Partizan-Pro Recco
Olympiakos-OSC                                 CNA Barceloneta-Eger

                         6° giornata (18 febbraio)
AN Brescia-ON Nizza                        Waspo Hannover-Jug Dubrovnik                       
Spandau 04-Szolnok                           Pro Recco-VK Partizan
OSC-Olympiakos                                 Eger-CNA Barceloneta

                          7° giornata (1 marzo)
AN Brescia-OSC                                     Waspo Hannover-Eger
Olympiakos-Spandau 04                     Jug Dubrovnik-VK Partizan
ON Nizza-Szolnok                               CNA Barceloneta-Pro Recco

                         8° giornata (22 marzo)
ON Nizza-Olympiakos                         Pro Recco-Eger
Szolnok-AN Brescia                             VK Partizan-Waspo Hannover
OSC-Spandau 04                                    Jug Dubrovnik-CNA Barceloneta

                             9° giornata (5 aprile)
Spandau 04-AN Brescia                      Eger-VK Partizan
OSC-ON Nizza                                       CNA Barceloneta-Waspo Hannover
Olympiakos-Szolnok                            Pro Recco-Jug Dubrovnik

                           10° giornata (26 aprile)
AN Brescia-Olympiakos                       Eger-Jug Dubrovnik
Spandau 04-ON Nizza                           VK Partizan-CNA Barceloneta
Szolnok-OSC                                             Waspo Hannover-Pro Recco

Nella foto Vlado Vujasinovic e Sandro Bovo
 

10 / 11/ 16