Autore

Sport Management - Pays d’Aix Natation 13-8

Sport Management: Lazovic, Dolce, Damonte 3, Alesiani 1, Fondelli 2, Di Somma 2, Rosanò, Bruni, Mirarchi 2, Luongo 3, Casasola, Valentino, Nicosia.
All.Gu Baldineti.
Pays d’Aix Natation: Noyon, Saux, Veron, Bahna, Khasz 3, Blary 2, Crousillat 1, Bakircilar, Monneret, Vandermeulen, De Lera 1, Colodrovschi 1, Aspar.
Arbitri: Gomez (ESP), Peris (CRO).
Parziali: 2-0, 5-1, 3-4, 3-3.
Note: uscito per limite di falli nel IV tempo Valentino (SM).  Superiorità num.Sport Management 2/11, Pays D’Aix Natation: 5/12. Spettatori: 80 circa.

Brasov (Romania) – Blary e Crousillat non fermano la Sport Management, che bissa il successo di ieri e vince lo scontro con la più accreditata delle squadre del Girone A di Champions League, in programma a Braslov in Romania.
I vice campioni di Francia si arrendono ai bustocchi che con una partenza a razzo mettono al sicuro il risultato nella prima metà dell’incontro chiuso sul 7-1, grazie alle reti di Di Somma, Mirarchi (entrambe in superiorità), Alesiani, capitan Luongo e Luca Damonte. Prodezza del’ex savonese che nello spazio di 48 secondi va in gol due volte per il 6-0 dei Mastini. La risposta dei transalpini è di De Lera, che realizza in superiorità la prima rete del Paix dopo poco meno di 15 minuti di gioco. Solo nel terzo tempo arriva il gol dell’ex con Blary che, in superiorità, realizza la seconda rete francese. infila il 7-2. La Bpm Sport Management rallenta un po’, sbaglia tanto con l’uomo in più e permette ai francesi di riavvicinarsi fino al 10-6 a 6’ dalla fine dopo il gol di Khasz. Cosi a fine gara Giuseppe Valentino, difensore della Sport Management: «È stata una bella partita, molto difficile, ma in cui abbiamo giocato molto bene. Forse ci siamo un po’ troppo deconcentrati negli ultimi due tempi e abbiamo sbagliato tanto con l’uomo in più. In generale però siamo molto soddisfatti e ora testa a stasera per la gara contro la Dynamo Lviv».

14 / 09/ 18