Autore

Prende il via oggi la Champions League. Due i gironi dei primo turno di qualificazione, dove però non partecipano squadre italiane, in quanto Sport Management ha rinunciato di partecipare alla Champions. Si gioca a Sabac, in Serbia, e a Barcelona, Spagna.

Le prime quattro squadre di ogni girone si qualificano al secondo turno di qualificazione, dove troveranno altre otto formazioni, fra cui l'AN Brescia. Questo secondo turno, dove si affronteranno sedici squadre, sarà diviso in quattro gironi: le prime due di ogni girone daranno vita al terzo turno affrontandosi in gare di andata e ritorno.
A questo punto le strade si divideranno: le quattro squadre eliminate confluiranno in Europa Cup, le quattro vincenti si uniranno alle dodici squadre che hanno ricevuta la wilde card per dare forma alla fase più spettacolare della Champions: i due gironi (ex ottavi di finale) da otto squadre.

Quindi Final Eight per le prime otto. Quest’anno sarà la Pro Recco ad organizzare la finale, sulla cui organizzazione non si possono nutrire dubbi ricordando quanto fatto alla Sciorba di Genova. E quindi la Pro Recco, forse la migliore e più attrezzata formazione in Europa in questo momento, sarà anche già qualificata alla Final Eight. Che, secondo radio vasca, potrebbe essere ospitata al Poggiolino di Rapallo, dopo adeguata ristrutturazione.

Questi i gironi e le squadre che parteciperanno al primo turno di qualificazione:

Girone A (Sabac - SRB): Apollon Smyrnis (GRE), Dinamo Mosca (RUS), Oradea (ROU), Sabac (SRB), Stella Rossa (SRB), Galatasaray (TUR).
Girone B (Barcelona - ESP): Barcelona (ESP), Sintez Kazan (RUS), Steaua Bucarest (ROU), Pais d’Aix (FRA), Enka Istanbul (TUR), Banja Luka (BIH).

Le squadre che scenderanno in vasca nel secondo turno
VK Jadran Split (CRO), CN Terrassa (ESP), Team Strasbourg SNS (FRA), Lokomotiv Tbilisi (GEO), OSC Potsdam (GER), Vouliagmeni (GRE), A-Hid OSC Budapest (HUN), AN Brescia (ITA)

Le squadre che hanno ricevuto la wild card
Jug Croatia Osiguranje Dubrovnik (CRO) HAVK Mladost Zagreb (CRO), CNA Barceloneta (ESP), CN Marseille (FRA), Dinamo Tbilisi (GEO), Wasserfreunde Spandau 04 (GER), Waspo 98 Hannover (GER) Olympiacos Piraeus (GRE), FTC-Telekom Budapest (HUN), Szolnoki Dozsa (HUN), Pro Recco (ITA), Jadran Herceg Novi (MNE)


Nella foto
Il Poggiolino di Rapallo. Ospiterà la Final Eight?


 

29 / 08/ 19

Potrebbero interessarti