Dopo due settimane di intensa “fatica” si è concluso il Baldineti-Razzi Waterpolo Camp a Lignano Sabbiadoro. Un grosso successo per i ragazzi, che hanno lavorato ed appreso nuove tecniche del loro sport preferito: la pallanuoto.
Dai più piccoli ai più grandi l’impegno è stato massimo. Nel gruppo anche Andrea Nonis, attaccante di punta della Waterpolo Columbus Ability unica società di pallanuoto per disabili della Liguria, che sotto l’attenta guida di Gu Baldineti e Andrea Razzi ha affinato la già sua buona tecnica.«E’ stato importante ed anche divertente. Sopratutto avere un tecnico come Baldineti a bordo vasca che con la pallanuoto si da del “tu”».

Nonostante le restrizioni imposte da una situazione che sta condizionando la vita di ognuno di noi, anche Gu Baldineti è soddisfatto:«Certamente con i più piccoli due settimana sono poche, ma ho visto miglioramenti nei ragazzi più grandi. La pallanuoto o si ama e quindi ci si sacrifica, o si lascia stare. E devo dire che tutti i ragazzi che abbiamo avuto al camp si sono impegnati molto. E’ un buon segnale per il nostro movimento».

Nelle foto
in alto: Andrea Razzi, Andrea Nonis e Gu baldineti
in basso: il gruppo completo a fine camp





 
01 / 08/ 20