Sembra emergere dalle varie riunioni fra la FIN e le società la soluzione per riprendere l’attività: disputare solo le gare di andata, in più concentramenti, per far incontrare tutte le squadre fra di loro, poi stilare una classifica per accedere alle finali.
Probabili date di partenza: il 15 o il 22 novembre.

Per quanto riguarda la sede di questi concentramenti, la “bolla” potrebbe essere Lignano Sabbiadoro.
Le squadre dovrebbero (condizionale d’obbligo) giungere in loco con gli esiti dei tamponi, oppure arrivare anzitempo per farli in loco, quindi disputeranno tre (non è ancora ben chiaro) partite per poi far rientro alle proprie sedi. In ogni caso i concentramenti saranno almeno quattro.

Certamente la scelta della location (se tale rimarrà) non è delle più felici, in quanto abbastanza “scomoda” per tutte le società, non solo quelle del sud, che dovrebbero affrontare un viaggio complicato per arrivare in Friuli.
Lignano, comune di 6500 abitanti, dista 50 chilometri da Udine e 90 da Venezia, dove si trovano gli aereoporti più vicini, e quindi le squadre sarebbero costrette a cambiare diversi mezzi di trasporto.
Conviene in tempi di covid?

09 / 10/ 20