Pasqua è qui e quindi buona festa a tutti amici golosi della Santa Waterpolo.
La Pasqua chiama la tavola, come i grandi appuntamenti familiari ma anche se non si sta a casa - Pasqua con chi vuoi, recita il proverbio - ecco qualche suggerimento per un grande pranzo italiano.
Da Nord a Sud, nella grande tradizione della cucina del nostro Paese.
Partiamo da Torino, partiamo dalla fine, con l’uovo. Torino è la città del cioccolato, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Ma io scelgo le uova di Odilla Chocolat, fondenti 75 per cento, che Gabriele Maiolani prepara con il prezioso cacao venezuelano della varietà Sur del Lago.
A Genova non possiamo che scegliere la torta pasqualina, lo dice il nome stesso, grandissimo piatto con uova, formaggio, prescinseua, e verdure (siete). In Lombardia scegliamo i casoncelli (casonsei) di tradizione bergamasca/bresciana, ripieni di carne (maiale, vitello), grana/parmigiano, bietole, uvetta amaretti, conditi con il burro fuso insaporito con foglie di salvia, pancetta e e grana/parmigiano grattugiato.
Sconfiniamo in Veneto per una colomba della premiata offelleria (pasticceria) Perbellini di Isola Rizza (Verona).
A Trieste non c’è massaia che non stia preparando, da prima della domenica delle Palme, la “pinza” sorta di grossa brioche neutra, né dolce né salata che a Trieste assaggeremo con grosse fette di prosciutto di Praga.
A Roma, malgrado la svolta animalista di Berlusconi, non possiamo non provare l’abbacchio al forno con le patate. Slurp. Scusate.
A Napoli, prima dell’inevitabile pastiera, il dolce pasquale per eccellenza anche se ora lo trovato tutto l’anno, non posso esimermi di tagliare qualche fetta di “tortano”, ciambelone realizzato con un impasto a base di strutto, formaggi e salumi a cubetti e arricchito con formaggi e salumi.
A Siracusa, per le feste più importanti, si prepara la gallina con il riso: disossata, riempita con il riso (arricchito da salsiccia, uova, pecorino), cucita e lessata in acqua salata. E per tutte le feste, per tutte le tavole, non ve ne andate senza una cassata.
Buona Santa Pasqua e buona Santa Waterpolo a tutti.

 

15 / 04/ 17

Potrebbero interessarti