Autore

E’ nata oggi la Busto Sport Management, nuova, si fa per dire, società di pallanuoto: infatti si sono “fuse” la Sport Management e la Busto Pallanuoto, società di serie C già nell’orbita della più blasonata Sport Management.
«Oggi è un momento storico – ha dichiarato Sergio Tosi, presidente di Sport Management - di un percorso iniziato già l’anno scorso dove noi siamo riusciti con la federazione italiana nuoto a farci riconoscere il titolo pur trasferendo e cambiando nome alla parte sportiva di Sport Management, diventando a tutti gli effetti di Busto Arsizio. Abbiamo cambiato i colori che dal gialloblu sono diventati biancorossi e ora quest’ultima tappa è la fusione del nostro ceppo veneto con quello di Busto Arsizio che oggi è rappresentato dal Dott. Grillo. Un grande amico in tutti i sensi della nostra società e soprattutto è il consigliere speciale del presidente. Stamattina vogliamo sancire questa fusione che faciliterà anche l’interscambio di atleti. Da quest’anno tutto il settore giovanile avrà un unico marchio e passare da una squadra all’altra sarà più facile, così come ci auguriamo possa essere più facile per i ragazzi della zona arrivare anche fino in prima squadra. Quest’anno colmeremo un’altra pecca che abbiamo avuto perché la nostra squadra non nasce a Busto Arsizio e ora con questa fusione vogliamo sempre più radicarci sul territorio e contemporaneamente allargare la nostra academy. Cercare insomma di far crescere la pallanuoto a Busto Arsizio e anche nella zona. Avremo un nuovo marchio biancorosso con ancora il nostro storico Mastino che dà un po’ lo spirito della squadra. Inseriremo anche tanti giovani in prima squadra e magari anche qualche ragazzo che quest’anno ha giocato in serie C. Il gruppo dell’anno scorso ha superato tutte le aspettative arrivando nelle prime 8 squadra in Champions League, ma purtroppo tutti questi grandi risultati ci hanno costretto a rinunciare a tanti giocatori che hanno scelto altre destinazioni. Noi però ora ci rimboccheremo le maniche e porteremo altri giovani a Busto Arsizio e speriamo che possano ripetere i risultati dell’anno scorso. Purtroppo con ogni probabilità saremo costretti a rinunciare alla Champions League, ma andremo avanti con il campionato e cercheremo di fare del nostro meglio. Io ringrazio l’Amministrazione Comunale per l’ospitalità e cercheremo di ripagare al meglio la fiducia che questa città ha dato al nostro progetto».

Cambierà anche il logo: da oggi e nella prossima stagione ecco il Mastino biancorosso nato dalla fusione tra il vecchio logo della Sport Management Pallanuoto e da quello della Busto Pallanuoto.

« L’anno scorso abbiamo fatto un progetto che ha bruciato le tappe e che in una stagione ha ottenuto un risultato incredibile. - parole e musica di Gianni Averaimo, oro olimpico a Barcelona ‘92 e direttore sposrtivo della società- . Noi manterremmo il blocco della squadra dell’anno passato con le conferme di Giuseppe Valentino, Gianmarco Nicosia, Cristiano Mirarchi, Luca Damonte, Lorenzo Bruni, Giacomo Casasola e Vincenzo Dolce. A completare la rosa ci sarà qualche giovane interessante della Busto Pallanuoto e magari scovare ragazzi molto giovani che però in futuro possano garantire una solidità di squadra. All’inizio del campionato avremo sicuramente una squadra attrezzata e che potrà fare una buona figura nel campionato di serie A1».

Nelle foto (Simone Squarzanti)
in alto
il sindaco Emanuele Antonelli e Sergio Tosi
In basso:
Gianni Averaimo
a seguire Giuseppe Valentino e il nuovo logo



08 / 07/ 19