Autore

Riecco la Champions League: prima giornata del 2018 dove Brescia farà visita alla Dinamo Mosca, mentre il recco ospita il Sabadell.

Gruppo A
Scontro fra seconda e terza nella sesta giornata del girone A: gara che si preannuncia di quelle "toste" fra la Dinamo Mosca e l'AN Brescia, in quanto entrambe puntano alla Final Eight in programma a Genova. E per questo motivo la formazione allenata dall'indimenticato Marat Zakirov (ex Chiavari e Camogli) ha allestito una formazione degna del massimo rispetto. Subotic (ex Posillipo), Pijetlovic (ex Recco) e Radjen (ex Oradea) ossia il presente, il passato ed il futuro della nazionale serba. A cui si aggiungono gli ex del Sintez Kazan: Bychkov, Latypov, Nagaev e Shepelev.  
«Facciamo visita a un squadra che è stata attrezzata per arrivare alla Final Eight – dichiara il coach bresciano Sandro Bovo -. Con tre serbi di livello assoluto a coprire tre ruoli chiave, più gli innesti dal Kazan che sono molto buoni. Complessivamente, sono molto forti fisicamente e, in casa, danno quel qualcosa in più, anche se è vero che, nell’ultimo turno, hanno colto un punto pesante a Barcellona. Insomma, ci aspetta una sfida davvero difficile e dovremo darci dentro sia in fatto di determinazione che di acume tecnico-tattico. La pallanuoto russa è un movimento in crescita, vogliono tornare ai piani più alti delle scene internazionali, e la Dinamo è una chiara espressione di questa tendenza: fare punti in casa loro sarebbe di grande importanza per il nostro cammino».

La partita sarà trasmessa in diretta radiofonica da Radio Brescia Sport (link:https://www.spreaker.com/user/br...) e in streaming dal portale len.eu

Il programma del Gruppo A

Dynamo Mosca-AN Brescia
Jug Dubrovnik-OSC Budapest
Olympiakos Piraeus-Waspo Hannover
VK Partizan-CNA Barceloneta

La classifica
Olympiakos Piraeus  13, Dynamo Mosca 10, AN Brescia 9, Jug Dubrovnik 7, CNA Barceloneta, OSC Budapest e Waspo Hannover 6, VK Partizan 0.

    
Gruppo B
Torna la Champions League alle piscine di Albaro di Genova. Ospiti della Pro Recco gli spagnoli del Sabadell, che, fino ad oggi, sono riusciti solo a superare l'AZC Alphen.
Non ci sono elementi di spicco nelle fila del team allenato da Salvador Gomez, ex stella della Florentia. Ma la formazione catalana è un buon gruppo, merito anche del suo coach.
La squadra di Vujasinovic è in testa alla classifica con 12 punti, al pari di Szolnok e Spandau Berlino, e, visto il programma della giornata, spera di perdere compagnia in vetta alla classifica. Fra le file dei biancocelesti scontata l'assenza del croato Sukno torna in vasca anche in coppa Niccolò Figari, che ha già "smaltito" i postumi del rientro in settimana nell'anticipo di campionato. «Non è stato semplice rientrare - confessa Figari -. Spezzare il fiato e riprendere il ritmo. Questo è uno sport in cui tre giorni di stop sembrano tre mesi, però è stato un allenamento perfetto per me in vista della gara di domani. Con il Sabadell non sarà una passeggiata, tutti contro di noi danno quel qualcosa in più per evitare brutte figure e mettersi in luce davanti al proprio staff tecnico. Confrontarsi con i più forti del girone, noi e lo Szolnok, regala sempre ulteriori stimoli».
I fischietti designati sono l’ungherese Szekely e l’olandese De Jong. Delegato il montenegrino Mario Brguljan.

La partita sarà trasmessa in diretta tv da Primocanale, canale 10 del Digitale terrestre in Liguria, e in streaming sul sito della stessa emittente, oltre che su quello della Len.

Il programma del Gruppo B
Steaua Bucharest-Spandau 04
ZF Eger-AZC Alphen
Jadran Herceg Novi-Szolnoki VSK
Pro Recco-CN Sabadell

La classifica
Pro Recco, Spandau 04 e Szolnoki VSK 12, Jadran Herceg Novi 10, ZF Eger 7, Steaua Bucarest e CN Sabadell 3, AZC Alphen 0.

Nella foto
la grinta di Salvador Gomez, dal 2001 al 2003 alla RN Florentia

 

12 / 01/ 18