Autore

Lo abbiamo sorpreso in vacanza, mentre … stava giocando una partita a briscola. Sandro Bovo, coach vice campione d’Italia, risponde con la sua solita cortesia alle nostra domande.

L’Italia campione del Mondo, dopo otto anni. Che partita ha visto?
Partita strepitosa in difesa, grande organizzazione. Sono molto contento per l’ottimo torneo di Del Lungo: ha dimostrato una grandissima continuità in tutte le partite del mondiale. Ma è chiaro che la grande organizzazione che Sandro (Campagna, ndc) ha dato alla difesa ha avuto la sua parte. Credo che sia stato il migliore portiere del mondiale.
Viste le nuove regole è giunta l’ora di dire addio ai difensori super dotati?
Ho notato una marea di espulsioni. Tanti uomini in più ed in meno. Tante espulsioni a giocatori senza palla. Sopratutto sul centro: bastava che il difensore sfiorasse l’avversario ed arrivava il doppio fischio. Sicuramente ci dovrà essere un adattamento dei difensori. Quelli di qualità, di un certo peso, dovranno regolarsi a questa situazione. Oggi ho visto anche la partita della Croazia: Buslje si è beccato tre espulsioni in tre azioni difensive. E’ chiaro che l’intenzione è quella di evitare lo scontro fisico.
In pratica pensa che questa svolta cambi quella mentalità propensa alla lotta stile greco-romana?
Ci sarà da fare un ragionamento importante in questa direzione. A meno che gli arbitri non usino un metro diverso. Ma visto come hanno fischiato in tutto il mondiale, dubito. Quindi dovranno essere i giocatori ad adattarsi a questa nuova realtà. Un cambiamento direi epocale.
La soluzione potrebbe venire dalla zona a “M” ?
La zona ad “M” è una delle soluzioni probabilmente adottabili. La Spagna contro la Croazia però ha pagato tantissimo per il modo in cui la Croazia l’ha attaccata. E’ una delle soluzioni che probabilmente bisognerà adottare visto come oggi, per esempio, gli arbitri punivano ogni minimo contato sul centro.
Però è stata una bella partita.
Senza dubbio. Era tempo che non si vedeva un’Italia così determinata.  

 

 

 

27 / 07/ 19