Autore

Dopo Camogli e Sori, arriva Bogliasco: a Edoardo Manzi piace proprio la Liguria. lasciata l'Ungheria, la prossima stagione indosserà la calottina del Bogliasco. Simone Canepa, presidente del club biancoazzurro, lo ha inseguito a lungo: alla fine è riuscito a portarlo in Liguria.
«“Ciò che ho vissuto in Ungheria è stato straordinario - ha dichiarato-. In questi mesi a Miskolc sono cresciuto davvero tanto e l’unico rammarico che ho è il non aver potuto portare a termine la stagione a causa della pandemia. La voglia di tornare nella mia cara Italia, portandomi dietro il bagaglio che ho accumulato all’estero, era però una tentazione a cui non sono riuscito a resistere e non appena il Bogliasco me ne ha dato la possibilità, illustrandomi il progetto che hanno intrapreso già dallo scorso anno, davvero non ho saputo resistere. Qui troverò un gruppo solido, con alcuni giocatori che già conosco e che mi aiuteranno ad inserirmi velocemente. Sono convinto che faremo un grande campionato. Non vedo l’ora di scendere in acqua».

19 / 06/ 20