Autore

Sono state presentate ieri le due formazioni del Bogliasco 1951 Bene che affronteranno i campionati di A1 maschile e femminile. Tanti giovani e giovanissimi per applaudire Mirko Prandini che da tre anni è al timone dei biancoazzurri, con sempre più passione e voglia di fare.
«È appena trascorsa – ricorda il presidente - un’estate di profonda riflessione. Tra la tragedia di Ponte Morandi e l’incidente occorso a una persona a noi molto vicina come Massimo Albasini (speaker ufficiale della piscina Vassallo, vittima di un grave incidente stradale da cui si sta lentamente ristabilendo, ndr), ho avuto modo di pensare a molte cose in maniera differente. Bisogna essere sempre in grado di sfruttare al meglio ogni momento della nostra vita, cercando di dare il meglio di noi stessi, perché ciò che oggi appare scontato domani potrebbe non esserlo più e questo vale anche per chi pratica sport. Credo fortemente nelle nostre due squadre, ma non voglio fare proclami. Chiedo solo a ragazzi e ragazze di dare sempre tutto. La vita saprà ricompensarli».
E noi ne saimo certi.

20 / 09/ 18