Palma de Maiorca - Patras, Glifada, Tritona: tre squadre del campionato femminile greco che incontreranno il Nireas di Lamia nei prossimi turni di campionato.
Detta così non è certamente una notizia. Ma la sorpresa, e grande, l'ha comunicata a Waterpoloitaly proprio lei, ex regina dell'Orizzonte Catania con cui ha vinto ben sette scudetti: giocherà queste tre partite con il Nireas Lamias, squadra dell'isola di Rodi.
Lei è Blanca Gil Sorlì, campionessa in e fuori dalla vasca. «Ho da sempre nostalgia del mio mondo - ci ha raccontato -. La pallanuoto è stata parte della mia vita è ne ho sentito la mancanza. Sopratutto dopo l'arrivo di Christian, mio secondo figlio ho avuto la sensazione che qualcosa mi abbia fatto scattare la voglia di  tornare a sentire la bellezza di tante situazioni che mi dava questo sport».
E già, dopo il ritiro a Palma de Maiorca con il marito Michele, siciliano doc ed oggi affermato avvocato, sono arrivati Enrique, oggi ha cinque anni, ed il piccolo Christian di uno.
Ma dal 9 al 18 febbraio saranno tutti abbandonati perchè Blanca volerà in Grecia per giocare tre partite di pallanuoto.
«Non patiranno la mia assenza - racconta sorridendo -.Tornerò presto anche perchè mi chiamano sia il mio dovere di mamma che il mio lavoro (è nutrizionista sportiva nel Club Aquàtics Sóller ed è coordinatrice di tutte le discipline acquatiche).»
E dunque il Nireas regalerà alla campionessa spagnola la sua grande occasione: rientrare a 34 anni non sarà facile, ma ... la classe non è acqua.

 

01 / 02/ 18