Autore

L'appello è globale: NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE. La risposta arriva anche dalla pallanuoto.
Domani i giocatori di Bogliasco e Brescia si schiereranno a bordo vasca con un segno rosso sotto l'occhio. E poi loro, i fischietti dall'AIAPN: il loro pensiero nel comunicato che segue,  diffuso oggi.

Domenica 25 novembre ricorre la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite che ha sottolineato come “i diritti fondamentali delle donne e delle ragazze facciano parte inalienabilmente, integralmente e indissolubilmente dei diritti universali della persona“ tanto da doversi riconoscere “la necessità di promuovere e proteggere tutti i diritti fondamentali delle donne e delle ragazze”.

Del resto, lo Sport rappresenta un formidabile veicolo di diffusione della consapevolezza dell’intera Comunità circa la necessità di tutelare adeguatamente i diritti e la pari dignità delle persone, nel totale rifiuto di ogni forma di violenza morale o fisica. Condividendo pienamente tali principi, l’Associazione Italiana Arbitri di Pallanuoto intende partecipare alle iniziative organizzate a livello nazionale per sensibilizzare l'opinione pubblica su tale delicato tema.

Pertanto, in occasione degli incontri di Serie A che si svolgeranno sabato 24 novembre 2018, gli Arbitri, prima dell’inizio di ciascuna partita, effettueranno un piccolo gesto per ricordare l’importanza di tale Giornata.

 


 

23 / 11/ 18

Potrebbero interessarti