Autore

Dopo Mario Guidi, Andrea Fracas e Alex Giorgetti, ecco un'altra pedina per il Quinto del 2020: Thomas Tabbiani.
La scorsa stagione al Telimar Palermo, con cui ha conquistato la serie A1, il mancino torna dunque nella sua Genova.

«Ringrazio il Palermo, per la possibilità che mi ha dato e per l'anno bellissimo trascorso, culminato con la festa promozione - spiega lo stesso Tabbiani al suo primo contatto con il mondo biancorosso in sede - Sono molto felice però della possibilità che mi sta dando l'Iren Genova Quinto: ne sono davvero onorato, quando ho ricevuto la chiamata non ci ho messo molto a dire di sì, sono genovese e considero questa terra la più bella del mondo, sarà straordinario difenderne i colori nel massimo campionato nazionale. Mi aspetto una stagione "nuova" sotto vari punti di vista, a partire dal cambio di regole che credo possa favorirmi per quelle che sono le mie caratteristiche, a partire dalla velocità. Abbiamo davanti una pagina bianca, tutta da scrivere, ma sono certo che l'organico, grazie anche agli ultimi acquisti, sarà all'altezza delle aspettative. Da parte mia ci sarà sempre il massimo impegno e grande determinazione, sarò sempre a disposizione del tecnico e della squadra».

Nella foto
Thomas Tabbiani e Lorenzo Marino

 

12 / 07/ 19