Anche la FINA (poverina !!) alle volte perde la sua partita. Così nulla ha potuto contro la tempesta di vento che sta imperversando in nord Europa (mentre da noi sembra di essere in primavera) ed è stata costretta a rinviare la partita di WL femminile fra Francia e Olanda, in quanto la squadra olandese si è vista cancellare il volo che l’avrebbe portata a Limonges.

Gara da ripetere, certamente, ma quando? Forse c’è un super affollamento nel calendario di questo 2020?
Questa è dunque la riprova che questi personaggi “senza tempo” programmano, fanno e disfano senza però pensare agli imprevisti. Finanziano quello che vogliono, da assurdi stage, che portano solo guadagni a chi li organizza, a piscine fuori misura, ma non aiutano il movimento con serie campagne di marketing.

Basti pensare che fanno produrre le riprese televisive alle nazioni e poi se le vendono sul loro sito.
Ecco in che mani è la pallanuoto mondiale.

 

 

12 / 02/ 20