Autore

Ebbene si: Ratko Rudić  e Denes Kemeny torneranno presto in panchina.
sarà una sorta di continuazione virtuale dei campionati del mondo Master disputati lo scorso anno a Budapest, manifestazione che ha riunito quasi 10.000 giocatori di pallanuoto provenienti da Europa, Stati Uniti, Australia e Asia.

Il Millenium MastersAll Star è stato organizzato dall’Ungheria e si disputerà il 31 luglio alla Danube Arena, alla presenza di oltre 5 mila spettatori, e sarà il viatico per celebrare i migliori atleti degli ultimi cinquant’anni.

L'Ungheria presenterà i suoi migliori giocatori di pallanuoto nella storia, quelli che hanno vinto tre ori olimpici consecutivi (Sydney 2000, Atene 2004, Pechino 2008): Tibor Benedek, Peter Biros, Rajmund Fodor, Istvan Gergely, Tamas Kasas, Gergely Kiss, Zoltan Kos, Tamas Marcz, Tamas Molnar, Barnabas Steinmetz, e Kemeny siederà in panchina.

La formazione degli All-Star vedrà nomi di grandissimo prestigio: Dubravko Šimenc, Frano Vićan e Igor Hinić (Croazia), Revaz Čomakidze (Georgia), Georgios Afroudakis (Grecia), Francesco Postiglione (Italia), Harry van der Meer (Olanda), Sergej Garbuzov e Irek Zinurov (Russia), Petar Trbojević e Aleksandar Šapić (Serbia).

Nella foto
i giocatori del Millenium ai Mondiali del 2017

 

 

25 / 05/ 18

Potrebbero interessarti