Il Como batte il Bologna. L’Acquachiara supera il Cosenza. E’ alle spalle delle capolista (Trieste nel girone Nord e Ancona nel girone Sud) che esplode fragorosa la riscossa delle “antagoniste”. 
La 12esima giornata del campionato di A2 ha lasciato il segno nel girone Nord dove alle spalle delle alabardate di Ilaria Colautti uscite vittoriose con un ampio margine dal confronto esterno col Varese Olona, si sono insediate le liguri del Sori Pool Beach impostesi, a loro volta, in trasferta sul Padova
Il Bologna scivola in terza posizione tallonato dal Como. Quella lariana diventa la squadra del momento, protagonista, nella sfida con le felsinee, di un fantastico recupero. Inizialmente sotto, le comasche, erano riuscite a rimettere in piedi il match passando in vantaggio (9-8) ad inizio della terza frazione. Finite nuovamente sotto (di due reti) in avvio del quarto tempo, Romanò e compagne  sono riuscite a riportare il risultato dalla loro parte grazie ai guizzi di Pellegatta e Giraldo
Nell’anticipo del sabato, la Promogest si è presa una rivincita sulla Locatelli (che le impose il pari all’andata) vincendo con sei reti di scarto. 
Successo prezioso quello del Brescia che grazie ad un super primo tempo s’impone sul Lerici ponendo una seria ipoteca sulla salvezza.
L’Ancona che vince agevolmente la sfida esterna con la Brizz, si conferma al comando della classifica del girone Sud. Rimangono cinque i punti di vantaggio del sodalizio di Milko Pace sull’Acquachiara (molto di più ne sapremo tra due giornate, dopo lo scontro diretto in programma a Scampia) con le partenopee che hanno visto schizzare le proprie quotazioni grazie al successo fatto registrare ai danni del Cosenza: match deciso nella seconda frazione, con il 3-0 (doppietta di Mazzola e rete di De Magistris) che ha consentito alle ragazze di Barbara Damiani di staccare le avversarie (6-3) per poi amministrare il vantaggio. 
Flegreo a valanga intanto sul Messina sempre più isolato in fondo alla classifica. Impietoso, quanto veritiero, il 21 a 3 imposto dalle ragazze di Joannis Koinis alle isolane. 
Tre punti preziosi quelli incassati intanto dal Tolentino con le marchigiane che si aggiudicano con due reti di scarto la sfida interna col Firenze
Affermazione importante anche quella della Roma Vis Nova che forte di un sonoro 5-0 messo a segno nel corso del primo tempo controlla e si aggiudica la sfida col Volturno che sembra soffrire in maniera incredibile le partite disputate in trasferta.  

Nella foto le ragazze del Tolentino.

 

08 / 04/ 19

Potrebbero interessarti