Orizzonte Catania travolgente. Nell’anticipo della decima giornata (prima del girone di ritorno) della A1 femminile, le ragazze di Martina Miceli s’impongono pesantemente (10-22) alla “Manara” di Busto Arsizio sul Nuoto Club Milano reduce e forse appagato dopo la brillante affermazione centrata sabato ai danni della SIS Roma.
Milano non all’altezza delle attese e Catania che ha fatto il pieno: 10 successi in altrettante gare in campionato, prima di spiccare il volo verso Sabadell dove sabato 8 febbraio affronterà le padrone di casa di David Palma nella gara di andata dei quarti di finale di Euro League.
Grande protagonista della gara odierna, Claudia Marletta che con le otto reti messe a segno oggi, ha portato a 23 il numero dei gol messi a segno in campionato nel corso di questa stagione ed all’inseguimento del suo record stabilito nel 2016 quando mise a segno 46 reti in 20 gare. Positiva, assieme al resto della squadra, anche la prestazione di Giulia Gorlero che ha parato un rigore a Roberta Bianconi. Per Gorlero si tratta del secondo rigore parato in campionato nel corso della stagione. Il primo fu a Svetlana Kuzina, del Rapallo, nella terza giornata. 

Tabellino e nuova classifica al link ><

04 / 02/ 20