Autore


Rari Nantes Florentia e Bogliasco guidano, a quota 7, la classifica del “Final-Round” (i play-out, senza retrocessione) del campionato femminile di serie A1. 

La Florentia si è imposta in trasferta per 11 a 9 sul Trieste che aveva iniziato benissimo il match giungendo al cambio campo avanti 6 a 3. Quasi scientifica la rimonta delle gigliate, prive dell’apporto di Letizia Nesti, ma straordinarie interpreti della seconda fase della gara. In zona gol prestazioni da cornice per Gloria Giachi e della trevigiana di Preganziol Carlotta Nencha, autrice della sua prima tripletta stagionale. Soddisfatto il commento dell’allenatrice del sodalizio toscano, Aleksandra Cotti: «Una vittoria importante sotto tutti gli aspetti, conquistata con cuore, tattica, testa e coraggio. Faccio i complimenti a tutte le ragazze che hanno saputo interpretare al meglio tutte le fasi del gioco, sopperendo con intelligenza anche all’assenza di Letizia Nesti. Vincere a Trieste non era scontato, quindi onore e merito alle mie ragazze».

Gara bella, spettacolare, quella andata in scena al Passetto tra Vela Ancona e Bogliasco. 7 a 7 il risultato conclusivo e secondo pareggio consecutivo, dopo quello fatto registrare il 20 marzo scorso sempre al Passetto, per le doriche che conducevano 4 a 1 al cambio campo. Superlativa, a cavallo tra le terza e la quarta frazione, la reazione del Bogliasco portatosi avanti 6-7 prima di venire raggiunto, a 4 secondi dall’ultima sirena, dal gol del pareggio siglato da Valeria De Matteis. 
«E’ stata una partita dai due volte –il commento del trainer del Bogliasco, Mario Sinatra– abbiamo iniziato come peggio non si poteva, poi siamo stati brave a rimetterci in carreggiata anche se alla fine abbiamo buttato via un successo che sembrava raggiunto. Ma il risultato, forse, è quello giusto. La cosa brutta è che, sia in attacco che in difesa, abbiamo fatto errori madornali su cose di cui parliamo e su cui lavoriamo costantemente. E questo mi fa imbestialire. Spero che questa prestazione possa servirci da lezione ma se prima non capiremo in cosa abbiamo sbagliato e non faremo di tutto per evitare di ripetere questi errori la gara di oggi non sarà servita a nulla».

Stabilita intanto la data del recupero di una delle due gare valide per la 3a giornata saltate lo scorso 3 aprile. Rari Nantes Florentia – Bogliasco si recupererà venerdì 30 aprile alle ore 20 (piscina Nannini).
Ancora da stabilire la data del recupero dell’altra partita, quella tra Trieste e Vela Ancona.

Nella foto Liza Ivanova (Vela Ancona) impegnata contro il Bogliasco
 

17 / 04/ 21