Autore


Una vera e propria rivoluzione quella che verrà messa in atto in occasione della decima giornata (la prima del girone di ritorno) del campionato femminile di A1 originariamente in programma sabato 26 gennaio.
Colpa dell’Euro Leage (tra il 24 ed il 27 gennaio si disputerà il primo turno) che vedrà impegnate tre formazioni italiane: Orizzonte Catania, Plebiscito Padova e Rapallo.
Ma ricco di appuntamenti, in quello stesso periodo è anche il calendario internazionale. 
Ci sono Nazionali come quelle del Brasile, del Canada e di Cuba impegnate ad esempio nella UANA Cup, la rassegna in programma a San Paolo che mette in palio due posti per i Mondiali in programma l’estate prossima a Gwangiu, nella Corea del Sud. 
Della nazionale canadese guidata dal greco di Salonicco Charis Pavlidis già tecnico dell’Olympiacos, fanno parte, assieme alla capitana Krystina Alogbo, punto di forza del Css Verona, fanno parte anche Axelle Crevier e Hayley McKelvey della Rari Nantes Florentia e Shae Fournier della SIS Roma. 
Scelta forzata dunque quello della Fin di anticipare e posticipare molte delle gare in programma dando vita ad quello che in gergo viene definito “spezzatino”. 
Orizzonte Catania - Torre del Grifo sarà anticipata a martedì 22 gennaio,
CSS Verona - Plebiscito Padova e RN Florentia - NC Milano sono state posticipate a mercoledì 30 gennaio
Rapallo - SIS Roma si giocherà addirittura mercoledì 20 febbraio.
L’unica gara in programma sabato 26 gennaio, come da calendario originale, sarà quello tra F&D H20 e Bogliasco.

Questo il programma della (rivoluzionata) 10a giornata
Orizzonte Catania – Torre del Grifo (22 gennaio, ore 14)
F&D H2O – Bogliasco (26 gennaio, ore 15)
RN Florentia - NC Milano (30 gennaio, ore 19,30)
CSS Verona – Plebiscito Padova (30 gennaio, ore 21)
Rapallo - SIS Roma (20 febbraio, ore 15).

Qui di seguito la presentazione della sfida che, nell'anticipo in programma domani, vedrà fronteggiarsi Orizzonte Catania e Torre del Grifo.
Continua il calendario intenso di impegni dell’Orizzonte, che nel pomeriggio di martedì, alle 14 sarà nuovamente in vasca per giocare l’anticipo del decimo turno di campionato.
Sarà la prima giornata di ritorno della Serie A1 di pallanuoto femminile e le catanesi giocheranno contro il Torre del Grifo, nella Piscina Comunale di “Nesima” (CT).
Per la squadra di Martina Miceli sarà un test importante, anche perchè le rossazzurre faranno le prove generali in vista del girone eliminatorio di Coppa Campioni, che vedrà le catanesi impegnate ad Atene (Grecia) dal 24 al 27 gennaio.
Lo ha sottolineato, alla vigilia del derby, la numero dodici dell’Orizzonte: «Subito dopo Verona –ha detto Roberta Santapaola– , abbiamo continuato a lavorare sia in vista della partita di domani che della Coppa. Sappiamo bene che quella contro Torre del Grifo sarà una sfida molto importante, perchè ci darà la possibilità di prepararci e ridefinire tutto il lavoro svolto nelle ultime settimane in vista della trasferta in Grecia. Siamo anche consapevoli che ad Atene non sarà facile, perchè il nostro è un girone abbastanza tosto, con cinque squadre tutte all’altezza dell’impegno e da non sottovalutare. Noi però abbiamo fiducia nei nostri mezzi e sappiamo che se seguiremo le indicazioni del nostro coach sarà tutto più semplice. Abbiamo un po’ ritrovato quella cattiveria che c’era mancata nelle scorse partite e sono sicura che il lavoro svolto finora darà i suoi frutti e ci servirà per raggiungere gli obiettivi importanti che ci siamo prefissate, a partire dal superamento del turno».

21 / 01/ 19