Autore


E’ in programma domani, martedì 4 febbraio, alle ore 15, alle piscine Manara di Busto Arsizio, l’anticipo della 1a giornata del girone di ritorno del campionato femminile di A1 tra Nuoto Club Milano e Orizzonte Catania.
Anticipo che trova giustificazione nella necessità di liberare il sodalizio catanese da impegni di campionato in vista dell’andata dei quarti di finale di Euro League che vedrà le ragazze di Martina Miceli ospiti, sabato 8 febbraio, delle spagnole Sabadell (gara di ritorno in programma a Catania il 28 marzo).

In casa lombarda l’attesa è altissima come conferma Federica De Vincentiis, giovane pescarese classe 1998, una delle nuove pedine del NC Milano: «Se l'Orizzonte ha vinto lo scudetto l'anno scorso un motivo c'è: quella catanese è una delle migliori e più attrezzate formazioni del nostro campionato. E’ una partita importante: a livello di classifica, se vogliamo rimanere dove siamo, questi tre punti ci servono; ma soprattutto per soddisfazione personale, non siamo meno a nessuno e possiamo dimostrare ancora tanto. Non sarà facile, ma ce la possiamo fare, siamo pronte. Dobbiamo essere concentrate, determinate e metterci il cuore, con la stessa voglia di scendere in acqua e vincere che abbiamo avuto contro Roma». 

Un test affascinante che le catanesi vogliono affrontare con il piglio giusto per arrivare pronte al match di Sabadell, come spiega Giulia Emmolo, la numero 9 della formazione etnea: «Sicuramente la partita di domani rappresenterà una prova importante in vista della sfida in casa del Sabadell. Iniziamo il girone di ritorno contro una delle squadre più attrezzate del campionato e che ha dimostrato di essere cresciuta nel girone d’andata. Per noi è un banco di prova ideale lungo il percorso di avvicinamento al match contro le catalane e, malgrado il poco tempo per preparare questa partita, siamo state in grado di capitalizzare ogni istante trascorso insieme in questi giorni. Ci siamo allenate sia ieri che stamattina e adesso raggiungeremo Milano. Sarà una battaglia, soprattutto perché le nostre avversarie arrivano galvanizzate dall’importante vittoria conquistata sabato scorso contro Roma. Mi auguro quindi che ci siano le condizioni ideali per assistere ad un bel match di pallanuoto».

Dirigeranno il confronto gli arbitri Piano e Castagnola.

03 / 02/ 20