Sori - L'epilogo del Trofeo Emac, primo torneo ufficiale di pallanuoto "adaptive" della FINP, vede vincitrice la WP Columbus (Genova), quindi i Delfini Blu (Palermo), mentre la Dhea Sport (Napoli) ha fatto un percorso a parte essendo fuori classifica. Ma sono risultati che non contano.
Lo spettacolo che hanno dato questi ragazzi, tutti insieme, ha dell'incredibile. Hanno dimostrato di avere voglia di giocare, di divertirsi ma anche di impegnarsi. Mai una mano fuori posto, mai uno scontro fisico a cui ormai la pallanuoto ci ha abituato. Bisognerebbe "pensare" proprio a questa pallanuoto "pulita" per veder uno sport diverso, fatto di tante controfughe, di tanti passaggi anche sbagliati, ma su tutto un cuore grande, tanto grande.


Questi ragazzi, a cui la vita ha regalato un destino non facile, hanno saputo dimostrare che con lo sport anche la sofferenza viene sconfitta. E poco importa il risultato: essere lì è stata la vera vittoria.
Vedere fra il pubblico Chalo Echenique e Willy Molina sorpresi dalle prodezze di questi ragazzi e poi scavalcare la ringhiera per unirsi a loro, non è cosa di tutti i giorni. O Francesco Di Fulvio, che con Alessandro Velotto, Francesco Massaro e Luka Bukic, grandi campioni della Pro Recco,  spuntavano dal corriodio che accede alla vasca di Sori, immobili a vedere i tiri, le parate, le controfughe dei ragazzi in vasca, in silenzio, quasi pronti a urlare la parola fatidica: gol!  
Per non parlare delle premiazioni, quando il Presidente onorario della FIN, Lorenzo Ravina, stringe le mani con gli occhi lucidi .... momenti non consoni ai normali frequentatori dei bordi vasca.

Chi scrive da quasi trent'anni segue e racconta (forse anche male!) la pallanuoto. Una due giorni come questa non l'aveva mai vissuta. L'entusiamo delle famiglie, di chi è entrato anche con scetticismo in piscina, è stato ripagato dalla voglia di giocare, di essere protagonisti di questi ragazzi.



Il ringraziamento, forte, a Mario Camia, presidente di Emac, main sponsor del torneo. Ma senza dimenticare Emanuele Rezzano, del Pastificio Novella, il gigante "buono" Maurizio Tossini, "re" della focaccia di Recco, il sempre disponibile Antonio Mantero dei supermercati Basko, all'Assessore allo sport del Comune di Genova, Stefano Anzalone che ha messo a disposizione la navetta,ed al Sindaco di Sori, Paolo Pezzana, per aver collaborato in toto alla manifestazione.

In calce i tabellini odierni, ma non possono raccontare le prodezze del napoletano Palumbo, dal tiro micidiale, il peperino tutta vasca Bonsignore, dei Delfini Blu, le controfughe di Andina della Columbus. E poi tutti gli altri dal simpaticissimo Paola, con la sua spiccata napoletanità, all'incredibile Mattia Gomez, (si proprio lui, l'arbitro) con il suo vulcanico turbante, prestato alla panchina della Dhea, alla  "mascotte" Alessandro, del centro ISAH d'Imperia. E non dimentichiamo i due arbitri internazionali che hanno risposto senza indugio all'appello: Daniele Bianco e Fabio Brasiliano hanno saputo coniugare la loro esperienza alla semplicità degli adaptive.

Sono stati due giorni indimenticabili a cui il mondo della pallanuoto, FINP in primis, non dovrà girare le spalle. Sopratutto per questi meravigliosi ragazzi.



I risultati odierni

APD Dhea Sport - Delfini Blu 11-10
APD Dhea Sport: Congiu 1, Catalano, Cavaliere, Paola, Cozzolino, Sciallero 2, Angrisani, Palumbo 6, Santoro 2, Perillo.
All. Mattia Gomez, Armando Catalano.
Delfini Blu: Cuccia, Pace, Genovese, Ramondo 3, Bonsignore 4, Inciardi, Negro, Chimirri, Scalici 2, Lo Verde, Alighieri 1.
All. Blasco Di Maio, Riccardo Guaresi, Elisa Petruso.
Arbitro: Daniele Bianco.
Parziali: 1-1, 4-4, 3-3, 3-2
Note: nel III tempo la Dhea Sport ha cambiato il portiere: Congiu al posto di Sciallero.
 
APD Dhea Sport - WP Columbus 11-12
APD Dhea Sport: Congiu 2, Catalano, Cavaliere, Paola, Cozzolino, Sciallero 2, Angrisani, Palumbo 5, Santoro 2, Perillo.
All. Mattia Gomez
Waterpolo Columbus: Pascolo, A.Righetti, Lanza 1, Rizza, Russo 1, Andina 2, Gabrielli, Rositano 2, M.Righetti, Nonis 1, Crovetto, Chiascone, Bottaro 5.
All. Stefano Begni, Carola Falconi.
Arbitro: Daniele Bianco.
Parziali: 2-3, 5-1, 2-2, 2-6
Note: nel III tempo la Dhea Sport ha cambiato il portiere: Congiu al posto di Sciallero.

























16 / 09/ 18