Archivio

Parla Mshvenieradze, l'Immarcabile. «Meno lotta, più spettacolo»

Intervista-confessione a uno dei più grandi centroboa della storia.  «Bisogna. Sperimentare, ma io sogno una pallanuoto più tecnica. Ora comandano i serbi e la loro filosofia della fisicità. E gli arbitri sono sempre più determinanti. Ai miei tempi studiavamo più i fischietti degli avversari. L 'Italia, il mio grande amore. La mia regola è presa dal Vangelo, non fare agli altri...»